Leghorn, Circle e AME presentano: L'operatore economico autorizzato (AEO) e la gestione della dogana intermodale - LeghornGroup

Presentazione (Alessandro Paternostro e Alex Le Clef relatori)

MERCOLEDÍ 18 SETTEMBRE
Seminario: L’operatore economico autorizzato (AEO) e la gestione semplificata della dogana intermodale DDKP Bridge, con la sponsorizzazione di Advanced MicrowaveEngineering S.r.l. – Circle S.r.l. – Leghorn S.r.l., propone un approfondimenti sulla Certificazione AEO quale strumento strategico nella catena logistica internazionale e eSeals (sigillo elettronico) quale strumento di efficienza e di servizio innovativo.
Ore 9.00 – Sala del Capitano, Palazzo S. Giorgio

Programma:

L’OPERATORE ECONOMICO AUTORIZZATO (AEO) e la GESTIONE SEMPLIFICATA della DOGANA INTERMODALE

Approfondimenti sulla Certificazione AEO quale strumento strategico nella catena logistica interna zionale e eSeals (sigillo elettronico)
quale strumento di efficienza e di servizio innovativo mercoledì 18 settembre 2013 Sala del Capitano, Palazzo San Giorgio
AUTORITÀ PORTUALE DI GENOVA
Workshop sponsorizzato da:
Advanced MicrowaveEngineering S.r.l. – Circle S.r.l. – Leghorn S.r.l.

I temi del Workshop
DEFINIZIONE DI OPERATORE ECONOMICO AUTORIZZATO (AEO

Lo status di AEO è sostenuto da una certificazione di qualità rilasciata in sede UE, e finalizzata ad attestare il raggiungimento di elevati standard di affidabilità in materia di rispetto delle norme doganali, fiscali e di sicurezza.
L’AEO è stato introdotto con la nuova versione del Codice Doganale Comunitario (Reg.2913/92 e successive modifiche):
Al fine di potere acquisire questo status è necessario presentare un’apposita domanda alle competenti autorità dogana li rendendosi disponibili a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti.

Il programma di certificazione comunitaria dell’Operatore Economico Autorizzato – AEO, si sostanzia nel rilascio da parte delle autorità doganali del Paese in cui è stabilita l’azienda richiedente di un apposito certificato con valenza illimitata e comunitaria, articolato in tre tipologie: AEO/semplificazioni doganali, AEO/sicurezza, AEO/semplificazioni doganali e sicurezza.

VANTAGGI DIRETTI ED INDIRETTI
I vantaggi che derivano dall’ottenimento della certificazione AEO riguardano l’attestazione di affidabilità che questa comporta per l’impresa: vantaggi diretti sono riconducibili all’ottenimento di agevolazioni di carattere doganalei. e poter operare in procedura domiciliata e/o semplificata, semplificazioni del regime di transito (eventuali dispense dal prestare garanzie), perfezionamento passivo, etc…
Da non sottovalutare poi l’abbattimento della valutazione di rischio che verrà effettuata da parte delle dogane in sede di analisi
dell’azienda.
Da ultimo, vantaggi diretti ed indiretti creeranno un circolo virtuoso destinato ad apportare risparmi di tempo e contenimento dei costi.

DA NON TRASCURARE
La certificazione AEO è stata creata in sede UE mutuando una forma analoga di attestazione di qualità già utilizzata negli Stati Uniti: di fronte al crescente peso che una certificazione di questo tipo va assumendo sul mercato statunitense, l’AEO potrebbe diventare un passaggio obbligato qualora un’impresa volesse snellire e rendere più efficiente ed efficace la relazione economica con i
l mercato Nord Americano.

A CHI SI RIVOLGE
Questo programma di certificazione si applica agli operatori economici ed ai loro partner commerciali che intervengono nella supply chain internazionale (fabbricanti, esportatori, spedizionieri, depositari, agenti doganali, vettori, importatori) e vogliano evidenziare il possesso di best practices di affidabilità e sicurezza e nella loro pratica d’impresa.
I requisiti per ottenere lo status di AEO sono indipendenti dalla dimensione dell’impresa e calibrati a seconda delle peculiarità della figura interessata a richiederlo, ad esempio intermediari e rappresentanti in dogana.

PER CONCLUDERE
La giornata di Convegno si rivolge a tutti coloro che fossero interessati ad approfondire criticità e mezzi per ottenere la certificazione di Operatore Economico Autorizzato.
L’obiettivo principale rimane comunque quello di sensibilizzare imprese e stakeholders sui benefici in termini di semplificazione della gestione aziendale che l’adesione a questa certificazione comporta.

Programma del Workshop

8.30
Registrazione dei partecipanti
9.00
Saluti di benvenuto e Tavola Rotonda introduttiva Dott. Jacopo Riccardi – Regione Liguria Settori Porti e Logistica
Dott. Federico Bonalumi – Gruppo Giovani Confindustria Genova
Dott. Claudio Barilaro – Autorità Portuale di Genova
Dott. Gian Enzo Duci (tbc) – Assagenti
9.30
Agenzia delle Dogane – Direzione Regionale di Genova – lo status di Operatore Economico Autorizzato e la certificazione degli operatori
economici
10.00
Cap. Francesco Parodi – Sech Terminal Contenitori Porto di Genova S.p.A. – l’esperienza di certificazione AEO
10.20
Agenzia delle Dogane – Direzione Nazionale Innovazione- le evoluzioni del progetto Il Trovatore e le opportunità per la catena logistica

0.40
Coffee break
11.00
Progetto Tiger Genoa Fast Corridor – GFC Technical Leader – video e testimonianza

11.20
Dr. Alessandro Paternostro – Leghorn S.r.l.
Dr. Filippo Bonifacio – AME- Advanced Microwave Engineering S.r.l.
– eSeals: i servizi innovativi resi possibili dalla tecnologia e dai costi ridotti

11.50
Cap. Lamonaca – Consulente esterno per certificazio
ne AEO
– AEO gli aspetti di safety e security
– il concetto di Supply Chain Security Management
– i punti di contatto con altre normative
– i vantaggi dell’adozione di un sistema di “sicurezza della catena logistica”
12.10
Dr. Enrico Borniotto – Italcatering S.p.A.
– Certificazione AEO e fornitura navale
– Competitività internazionale e procedure doganali semplificate
12.30
Dr. Luca Abatello – Circe S.r.l.
– conclusioni dei lavori
– considerazioni sull’impatto in termini di sicurezza, affidabilità e velocità portato da AEO ed e-seals secondo il punto di vista della catena logistica
13.00
Networking cocktail

COPYRIGHT © LEGHORNGROUP srl [2004-2018] - Via Degli Arrotini 34 57121 Livorno Tuscany Italy - Piva 00376270492