LeghornGroup guida l'innovazione nella sicurezza del trasporto delle merci, 29 novembre 2016, Livorno - LeghornGroup

Le tecnologie del futuro, le sfide dell’innovazione e la Logistica 4.0 chiamano e LeghornGroup risponde.
Camion intelligenti che trasmettono in tempo reale tutte le informazioni utili sul peso e sul tipo di della merce trasportata, tablet che monitorano costantemente il percorso dei mezzi pesanti, ricevendo informazioni su come le merci sono state immagazzinate, instradate, manutenute e consegnate ai clienti, veicoli che dialogano tra di loro, scambiandosi notizie su ingorghi, incidenti o cantieri in avvicinamento.
Il futuro è già qui e LeghornGroup vuole esserne ancora una volta protagonista, partecipando alla prima sperimentazione europea di un innovativo modo di controllare la mobilità, attraverso sensori posti su veicoli e container e sulle infrastrutture capaci di dialogare tra loro.
I test sono stati effettuati nelle scorse due settimane lungo il sistema infrastrutturale composto da Porto di Livorno e SGC Fi-Pi-Li, messo a disposizione dalla Regione Toscana, grazie a 40 imprese e 100 ingegneri provenienti da tutto il mondo per testare dispositivi hi-tech conformi agli standard di comunicazione europea.

Didascalia della foto 1: L’Ing. Federica Bolognesi, BDM di LeghornGroup con (da sinistra) il Dott. Paolo Pagano, responsabile Innovation Service Center CNIT – APL, Vincenzo Ceccarelli assessore alla mobilita’ di Regione Toscana e Giuliano Gallanti, commissario dell’Autorità Portuale di Livorno.
Didascalia della foto 2: Il team LeghornGroup incaricato delle soluzioni di sicurezza elettronica. Da sinistra: Alessio Rofi, responsabile Ricerca e Sviluppo, Federica Bolognesi, BDM e Kokou Anani, specialista in sicurezza dei processi logistici e del trasporto.

 

COPYRIGHT © LEGHORNGROUP srl [2004-2018] - Via Degli Arrotini 34 57121 Livorno Tuscany Italy - Piva 00376270492